“L’OPINIONE” di Paolo Ammazzamauro

argomento: Fake news

L’acqua del bidet, da sicuro lavacro a veicolo del contagio?

Secondo certi studi lavarsi le parti intime con la mano sinistra incrementerebbe il rischio di contrarre qualche virus a caso.

Di questi tempi se ne sentono di ogni. Tappati in casa come vampiri abbonati ad Amazon Prime, non abbiamo più la libertà di esperire il mondo, interagire con gli altri o semplicemente scendere per il primo Gin-Tonic pre-pranzo delle 10:30. Di conseguenza, l’unica cosa che possiamo fare, oltre ai video di gattini scemi e la pornografia su vasta scala, è rivolgerci al web per un po’ di conforto e sicurezza, quello che prima ci veniva dal confronto con le vite altrui e lo scambio di idee. Per farci un’idea del mondo, non solo in relazione a noi stessi ma anche agli altri, di questi tempi strani la via più seguita è quella dell’informazione tramite internet. Così, un po’ per placare l’ansia dell’ombra “mortale” del virus e un po’ per avere qualcosa da raccontare alla tua compagna (che ormai le foto di Rimini dell’anno scorso le conosci a memoria), scartabelliamo, cerchiamo, visitiamo e assimiliamo una mole di informazioni ragguardevole. Non sempre però quello che si trova in rete corrisponde a verità, anzi, il più delle volte alcuni giornali (o presunti tali), pur di fare qualche click in più, creano post con titoli sensazionalistici o allarmisti del tipo: “Guardare negli occhi un infetto per più di otto secondi moltiplica il rischio di contagio” o ancora “Israelita muore in circostanze sospette ma dopo tre giorni risorge”. E nel marasma di queste Fake News, il nostro Governo ha creato una Task Force (così per fare l’inglese a caso) con lo scopo di valutare il flusso informativo evitando che notizie sbagliate, incomplete o del tutto inventate creino il panico. Un’iniziativa positiva, secondo il mio punto di vista, in grado di portare sicuramente significativi miglioramenti alla vita dei cittadini che, come me, si avvalgono di queste notizie “certificate” da esperti del settore. Per questo motivo rimango in attesa del prossimo Decreto Ministeriale che imporrà l’obbligo di fare gargarismi con acqua, limone, rosmarino per sconfiggere il virus nonché la revisione didattica di tutte le teorie post-socratiche sulla sfericità terrestre a favore del terrapiattismo. La vita è una cosa seria, tanto vale riderci sopra.

Paolo Ammazzamauro

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...