Le vignette di Alagon

Oggi, per la rubrica Colpi di satira, la matita affilata di Alagon [alias Virginia Cabras] che, attraverso le sue vignette – ci racconta questo pazzo, ma davvero pazzo, mondo contemporaneo…

[No spoiler 😀 – Buona visione..]

@Alagon

Instagram: https://www.instagram.com/alagooon/

Facebook: https://www.facebook.com/alagooon/

Official site: https://sputnink.altervista.org/

A moment in Istanbul

Le strade di Istanbul, piene di vita, lasciano spazio – durante la diffusione del Covid-19 – ad un silenzio surreale e devastante che ci viene raccontato da Ozan Güzelce, autore del reportage fotografico intitolato A moment in Istanbul. Il fotografo turco, accompagnato dall’ inseparabile macchina fotografica, si muove tra le strade, ormai quasi deserte, dell’incantevole città. Figure solitarie e silenziose (adulti ma anche bambini), occupano ampi spazi divenendo, nella maggior parte dei casi, il soggetto favorito della ricerca di Güzelce. Le architetture marmoree e i bellissimi scorci di Istanbul si connettono quindi con l’essere umano che, con volti apparentemente malinconici, sembra soffrire particolarmente per questa condizione di isolamento. Güzelce, mediante il linguaggio della fotografia,riesce a ritrarre la bellezza regalandoci emozioni indelebili.  

English version:

The streets of Istanbul, full of life, leave space – during the spread of the Corona virus – to a surreal and devastating silence that is told to us by Ozan Güzelce, author of the photographic reportage entitled A moment in Istanbul. The Turkish photographer, accompanied by the inseparable camera, moves through the almost deserted streets of the enchanting city. Lonely and silent figures (adults but also children) move in large spaces becoming, in most cases, the favorite subject of Güzelce‘s research. The marble architecture and the beautiful views of Istanbul therefore connect with people that, with apparently melancholy faces, seems suffer particularly from this condition of isolation. Güzelce, through the language of photography, manages to portray beauty giving us unforgettable emotions .

@Ozan Güzelce

Contatti:

Instagram: https://www.instagram.com/ozanguzelce/

Facebook:

https://www.facebook.com/Ozan-G%C3%9CZELCE-PHOTOGRAPHY-110880622259827/

Chiara Belmonte

Nel silenzio surreale delle strade e delle città, ormai deserte a causa del covid e della relativa quarantena, c’è chi riesce ad uscire, seppure ‘metaforicamente’, all’esterno della propria abitazione. Mi riferisco a Chiara Belmonte, giovane illustratrice che, con la sua serie Life on a Balcony, diventa testimone di un periodo particolarmente difficile per l’intera umanità. Il balcone, uno scenario senz’altro suggestivo, consente alla giovane artista di raccontare, in modo ‘poetico’, l’esistenza umana nella difficile condizione di autoisolamento. Uomini e donne, seppure per brevi istanti, escono dalle mura interne delle case e, illuminati dalla luce diurna o notturna, con gli occhi colmi di speranza, si affacciano sul mondo.  

  

Contatti:

Facebook: https://www.facebook.com/lifeonabalcony

Instagram: https://www.instagram.com/lifeonabalcony/

Official site: http://www.chiarabelmonte.com

Le interviste di Mister Covid. Un incontro con Matteo Salvini.



Mr Covid: Benevenuto a bordo Capitan-ano …. ehhmm mi scusi volevo dire Capitano…

Salvini: La ringrazio Mr. Covid.. Si figuri .. ormai sono abituato a ricevere insulti ….. Possiamo recitare un Padre Nostro prima di cominciare?

Mr. Covid: Beh ecco…magari dopo, sa abbiamo tempi piuttosto stretti.. Ma partiamo subito. Cosa ne pensa di questo Covid-19 ?

Salvini: Vuole dire – come lo chiama il mio amico Donald – del virus CINESE? Niente.. penso sia il frutto di politiche sbagliate e del ‘falso mito’ dell’accoglienza… vede ? Queste sono le conseguenze … il governo, oltre ai locali e ristoranti e attività, avrebbe dovuto chiudere porti e frontiere … io al governo l’avrei fatto …

Mr. Covid: .. ma tempo fa, nel momento in cui il virus era appena arrivato in Italia, non era lei a suggerire di non chiudere alcuna attività ?

Salvini: Io mi riferivo alle attività ITALIANE, il virus è CINESE e si sa che i CINESI frequentano solo i posti con gli involtini primavera e negozi di oggettistica..

Mr. Covid: Cosa ne pensa a riguardo delle origini del virus ?

Salvini: Guardi la risposta è semplice … un articolo uscito nel 2015 sul tg Leonardo parlava di un virus riprodotto in laboratorio … guarda caso poi con lo stesso nome del virus  .. COINCIDENZE?!

Mr. Covid: Ma si dice che nel 2015 non esistesse ancora questo tipo di Coronavirus. Non pensa quindi si tratti di una fake-news?

Salvini: ma vuole prendere per scemo me e migliaia di ITALIANI? Gli scienziati ci propinano quello che vogliono … tante notizie vengono occultate.. l’altro giorno, navigando su internet, ho visto delle foto in cui una navicella aliena distruggeva la Casa Bianca con un raggio di colore bluastro .. per non parlare poi delle prove ‘inconfutabili’ della terra piatta… gli scienziati, per anni, ci hanno propinano una quantità enorme di ‘BALLE’ …

Mr. Covid: come passa questi giorni di quarantena ?

Salvini: lavorando come ho sempre fatto durante la mia carriera politica e appoggiandomi alla fede. Credo, come avete visto nella mia campagna elettorale, di aver ampiamente dimostrato di essere Cristiano. Poi mi occupo, personalmente, della pagina Twitter dove propongo una politica con la ‘P’ maiuscola .. altro che questi cialtroni che continuano a prendere in giro gli ITALIANI …inoltre ho dato vita ad una nuova campagna firmata da tutti i membri della lega … si chiama ‘caccia all’untore’ e consiste nella ricerca, porta a porta, di persone, di origine straniera, affetti dal Covid.. di certo un bell’esempio di prevenzione per tutti gli italiani … Se non le spiace ora direi un Salve Regina per tutti gli ITALIANI che non possono andare a messa.

Mr. Covid: Guardi, forse non è il momento. Ma rimaniamo in tema.. non pensa di aver strumentalizzato il concetto di fede per fini elettorali?

Salvini: Ma Mr. Cooviidd.. la prego non si atteggi a giornalista rosso… Lo sanno benissimo gli italiani che non strumentalizzo la fede. Altrimenti io e la D’Urso, così spontaneamente, non avremmo recitato il rosario in televisione di fronte a migliaia di telespettatori cattolici.. Non crede?!

 

Mr. Covid: Cosa ne pensa invece della recente contestazione durante una sua diretta dal balcone di casa ? E infine cosa farebbe in questo periodo al posto se fosse al governo ?

Salvini: Le prometto sarò breve Mr Covid.. la contestazione è tutta una farsa.. personaggi politicizzati mandati a contestarmi solamente per screditarmi di fronte ai media.. Una masnada, mi permetta il termine, di buffoni, nessuno con il coraggio nemmeno di venirmi a citofonare.. Al posto del governo farei molto di più .. il virus non si può sconfiggere solamente con la scienza ma anche attraverso la fede.. quindi, in collaborazione con l’illustre Paolo Brosio, ci stiamo attivando per lanciare l’iniziativa ‘Chiese aperte’ … tutti i giorni, al fine di sconfiggere definitivamente il virus, si dovrebbero aprire tutte le chiese italiane, riprendere la recita quotidiana del Rosario, ricominciare, settimanalmente, con le processioni sacre e riprendere i viaggi religiosi.. Riaprire il Vaticano, Lourdes e San Giovanni Rotondo, ritornare a Fatima e a Medjugorije .. questa sarebbe la mia ricetta..

Mr. Covid: siamo quasi giunti al termine della nostra chiacchierata. C’é qualche dichiarazione importante che vorrebbe fare?

Salvini: Certo. Vorrei ricordare a tutti di acquistare solo prodotti ITALIANI come eh..le spugne per la cucina, eh..la pizza col kebab, eh..gli smartphone, eh..il vodka tonic. Vorrei poi salutare la mamma e il mio amico ungherese Orban che si è preso una pausa dalla rieducazione dei giornalisti solo per sostenermi inviandomi un sacco di meme carini. Vuole vederli? Prima però un Ave Maria al volo?

Mr. Covid: Forse ma…prima un’ultima domanda. Da qualche giorno la Lega di Salvini ha perso la sentenza contro L’Espresso relativa ai famosi 49 milioni… come giustifica la sentenza ? E poi, che fine hanno fatto questi 49 milioni?

Salvini: Eh..sentenza?..eh,Tribunale?..eh 49 milioni?..Ma caspita si è fatto tardissimo! Devo andare subito in Sicilia a bloccare uno sbarco rondini migranti clandestine..un’altra cosa che questo governo nasconde ai cittadini! Arrivederci e prima gli ITALIANI! Aiutiamo le rondini a casa loro!

Mr.Covid: Grazie a Salvini per il suo tempo!

Arrivederci cari lettori!
Un saluto, ovviamente a distanza, da Mister Covid!
Alla prossima!